Giuliana Nuvoli (a cura di)

 

L'attesa


2019


Pagg. 88


ISBN 9788883367076
Euro 12,00

 

F.to cm 14x25

L’attesa è fedele compagna del nostro cammino: precede la venuta al mondo e segna ogni istante, fino alla morte. L’attesa in carcere è tenue fiammella per alcuni e angoscia senza speranza per altri. Fuori è fiducia, smarrimento, frustrazione, sollievo. In questi racconti c’è questo e ancora di più. Il libro nasce dal laboratorio di scrittura creativa Il mondo è fatto di storie, tenuto nel 2018 nel carcere di Opera: studenti dell’Università degli Studi di Milano e reclusi si sono trovati a parlare di racconti, di parole, indagando su cosa sia la bellezza e la capacità di emozionare. Da subito è stato chiaro che una bella scrittura è una scrittura vera. Nessuna bugia: in ogni storia e personaggio c’è una loro parte scoperta. Evidente nei racconti dei detenuti, più celata in quelli degli studenti. Di sicuro il libro è lo specchio di un mondo che nel terzo millennio non sa che strada percorrere: il Mediterraneo che soffre e l’Italia che prova a rassettarsi; residui di vecchi linguaggi e aperture verso nuovi; sussulti arcaici e balbettii di ricerca. Su tutto, l’inestinguibile voglia di avere un futuro per lasciarsi indietro le rabbie e le paure. E, in tutti, il bisogno di essere amati.

 

Giuliana Nuvoli è stata professore di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Milano sino al 2017. Per l’Università continua a tenere laboratori di Scrittura Creativa e Vitalità della Scrittura in connubio con la Casa della Cultura di Milano. La sua ricerca come critico letterario copre l’intero arco della letteratura italiana dalle origini ai nostri giorni con oltre 250 pubblicazioni. Negli ultimi vent’anni la sua ricerca e le attività cui ha dato vita hanno due argomenti centrali: Dante e Letteratura e cinema. È tra i fondatori del progetto internazionale Dante e le arti (dal 2009). Ha due siti danteschi Dante e il cinema (www.danteeilcinema.com) e Dante 750, progetto portato a Expo 2015 (www.dante750.com). Dal 2017 organizza e dirige Corsi di Formazione Docenti presso il Centro Nazionale di Studi Manzoniani, per il quale organizza anche attività culturali, in sinergia con le più importanti Istituzioni culturali milanesi. All’insegnamento e alla scrittura ha affiancato da sempre una intensa attività di diffusione culturale sul territorio.