Le migliori voci della nuova poesia italiana

Le migliori voci della nuova poesia italiana

Giorgio Mannacio
Giorgio Mannacio
Ogni vigilia è disarmata
(Poesie 2016-2018)
13,00 €
13,00 €

Giorgio Mannacio già negli anni ’70 ebbe modo di apparire in sedi prestigiose come l’«Almanacco dello Specchio». Nei decenni successivi sono seguite altre uscite, nel carattere riservato di questo autore. Questo nuovo libro, che ne ripropone e rafferma il valore, è il frutto della maturità vissuta con pacata saggezza, con una ininterrotta e tesa attenzione alla realtà.

Mannacio osserva i minimi frammenti, tra luce e ombra, che gli appaiono dalla quotidiana esperienza, proposti e poi quasi sempre cancellati nel tempo che va. Un tempo che e a volte sembra invece sospendersi nell’attimo, compiendo il miracolo di realizzare una parentesi di autentico sollievo, di piccola gioia terrestre. Un tempo che si muove e una realtà che si articola e muta, perché «l’anima è nelle cose, / nel loro mutamento». In questo mutamento si agita anche l’inquieto andare degli umani nel mondo, poiché noi «siamo l’accampamento che cammina». Ma il percorso del poeta è attivo anche nel passato e in vari luoghi, nella varietà di un libro pur segnato da una felice coerenza di stile. E nella sana consapevolezza realistica che lo porta alla valida ipotesi che «esistere e resistere siano la stessa cosa».

Acquista su

ISBN 9788883360602
Prezzo: 13,00 €
Formato: cm 11,5x21
Anno: 2019
Numero Collana: 60
Pagine: 96
Giorgio Mannacio

Giorgio Mannacio è nato in Calabria nel 1932. Vive a Milano. Fino al 2004 ha esercitato la professione di giudice. Dopo un esordio con due epigrammi pubblicati su «Il Verri» nel 1959, nella rubrica Diario minimo curata da U. Eco, ha pubblicato poesie su «Il Caffè», su l’«Almanacco dello Specchio» (Mondadori 1977) e su varie riviste letterarie. In volume: Comete e altri animali (Sabatelli, 1987), Preparativi contro tempi migliori (Aleph, 1993), Storia di William Pera (Campanotto Editore, 1995), Fragmenta mundi (Edizioni del Leone, 1998), Visita agli antenati (Philobiblon, 2006) e Dalla periferia dell’Impero (Edizioni del Leone, 2010, Premio Lerici-Pea). Scritti teorici sulla poesia sono stati pubblicati su «Molloy», su «Il Monte Analogo» e su «Ippocrene».

Recensioni

Libri della stessa collana

JOB0023BORTOLUSSI_Copia di COP
Stefano Bortolussi
Esilienze
12,00 €
JOB0023CESCON_Copia di COP
Roberto Cescon
Natura
14,00 €
JOB00023NERI_Copia di COP
Giampiero Neri
Un difficile viaggio
16,00 €
JOB0023FUNGI_Copia di COP
Giovanna Fungi
Sono piena di parole
16,00 €
N-eide
Maurizio Clementi
N-eide
11,00 €
Primo piano increspato
Emilia Barbato
Primo piano increspato
11,00 €
Solo un colombo azzurro
Anna Maria Di Brina
Solo un colombo azzurro
14,00 €
I decaloghi spezzati
Sebastiano Mondadori
I decaloghi spezzati
12,00 €
Chiedi a ogni goccia il mare
Antonella Sbuelz
Chiedi a ogni goccia il mare
14,00 €