Arti grafiche

 

 

 

Casa editrice

 

NEWS… NEWS… NEWS…

 

 

ULTIMA ORA

 

Antonio Di Mauro con “Società Italiana Spiriti” vincitore del Premio Frascati 2021

Trieste, 12 dicembre, ore 15.30. Presentazione del libro vincitore del Premio Camaiore 2021

 

MARTEDì 30 NOVEMBRE 2021

 

I vincitori della X Edizione

SEZIONE SENIOR

Giuseppe Conte, Non finirò di scrivere sul mare (Mondadori, 2019)

 

SEZIONE UNDER 40

Tommaso Di Dio, Verso le stelle glaciali (Interlinea, 2020)

 

Vai alla pagina dedicata

Un inedito in dialetto milanese di Cesarina Vegni.

 

CASTEGN A ROST

 

Sporcaven la saccoccia del paltò e i man piccole de la tosettina ficcà là denter, in mezz ai vialett de la Certosa e del Monumentale, i castegn a rost.

 

Sott ona molta de ciel, bass, frecc, senz’aria, andaven adasi a portà i fior da vün a l’alter sass.

 

“Requiescant… requiescant” la capii nagòt de i paròll che, a coo bass, diseven i sò inanz a i cros de marmo.

 

La conossü i scior là sott apenna per le storielle de cà, inscì la stava on passìn indrée, senza dolòr nè malinconia.

 

Ma el frecc biss quell sì faseva mal a la tosetta, su per el sottanìn, in mezz a la scighera del cimeteri, fra lughère e fior.

 

Inscì per scaldàss e fass coràgg la strongeva pussée nei sò man il calor de i castegn a rost…

 

“de mangià, me raccomandi, minga adèss inanzi ai mortt, ma dopo fora de chì”

 

Cesarina Vegni

 

CALDARROSTE

Sporcavano la tasca del cappotto e le manine della  bambina là infilate, nel mezzo dei vialetti dei cimiteri di Musocco [in fondo a viale Certosa] e del Monumentale, le caldarroste.

 

Sotto un cielo plumbeo, come malta, basso, freddo, soffocante, [i visitatori  fra cui i genitori] si spostavano piano da una lapide all’altra a portare i fiori.

 

“Requiescant… requiescant” non capì nulla delle parole che a capo chino i suoi [genitori] dicevano davanti alle croci di marmo.

 

Aveva conosciuto i signori lì sepolti soltanto dai racconti di casa, perciò rimaneva un po' distante dalle lapidi, senza provare dolore né nostalgia.

 

Ma il freddo pungente quello sì provocava dolore alla bambina, sentiva l’aria fredda salire sotto la gonnellina, in mezzo alla nebbia del cimitero fra fiammelle e fiori.

 

Così per farsi coraggio stringeva ancor di più nelle sue mani il calore delle caldarroste…

 

 “da mangiare, mi raccomando, non ora davanti alle lapidi, ma dopo quando sarai uscita dal cimitero” (*)

 

(*) raccomandazione che i genitori avevano evidentemente fatto alla bambina, pur accontentandola nell’acquistare le caldarroste che una volta, il 2 novembre, si usava vendere davanti all’ingresso dei cimiteri.

Carmelo Pistillo con “Poesia da camera” vince il Premio Città di Como 2021 per la poesia edita

Libero, 17 ottobre 2021

Antonella Sbuelz con “Chiedi a ogni goccia il mare” vincitrice del Premio Camaiore 2021

Il Messaggero, 27 settembre 2021

Antonio Di Mauro con “Società Italiana Spiriti” è nella terna dei finalisti al Premio Frascati 2021

FRESCHI DI STAMPA… FRESCHI DI STAMPA…

Ultime uscite “la Collana”

Renzo Paris, “Magico respiro”, recensione di Gabrio Vitali, il Manifesto, 25 novembre 2021

I decaloghi spezzati

Segnalazione da «Il Sole 24Ore»

“I decaloghi spezzati”, recensione di Gabriella Palli Baroni,l'immaginazione, luglio-agosto 2021
L'immaginazione_luglio-agosto2021.pdf
Documento Adobe Acrobat [44.1 KB]

Ultime uscite “I quaderni de la Collana”

“Dal deserto rosso”, recensione di Giovanna Rosadini, Atelier 103, settembre 2021

Il Libraccio, via Giulini, Como

Visitatori