Le migliori voci della nuova poesia italiana

Le migliori voci della nuova poesia italiana

Maurizio Clementi
Maurizio Clementi, Gerard Manley Hopkins
Selected poems / Poesie scelte
Testo inglese a fronte. Cura e traduzione di Maurizio Clementi
15,00 €
15,00 €

Questo libro presenta, in una traduzione nuova, una scelta di versi del grandissimo Gerard Manley Hopkins, che si impose come un nuovo punto di partenza per molta parte della lirica di lingua inglese del Novecento. La sua importanza, sempre in crescita anche ben oltre i confini della letteratura inglese, nasce da alcuni elementi che ne caratterizzano l'opera e che da subito si evidenziano. La sua tensione innovativa, sul piano della forma, si manifesta nella ricerca di un ritmo e di un metro che, partendo dalla tradizione, la alimenta e arricchisce di impulsi originali, in qualche modo aprendo la strada alla modernità del verso libero nelle sue forme più consapevoli. La tensione che agisce direttamente sul corpo vivo del testo è soprattutto la tensione interiore, morale e metafisica, che ne arrovella l'animo e lo spinge in una verticalità vertiginosa, coinvolgendo l'idea del divino e del Cristo, nell'ascendere di una grande potenza visionaria che si realizza in continui vortici di immagini. Maurizio Clementi ha curato questa scelta di opere e ce la propone in una nuova traduzione, mettendo al servizio di un autore amato il proprio studio e la propria sensibilità di poeta.

Acquista su

ISBN 9788883360367
Prezzo: 15,00 €
Formato: cm 11,5x21
Anno: 2014
Numero Collana: 36
Pagine: 132
Gerard Manley Hopkins

Gerard Manley Hopkins (1844 –1889) studiò a Oxford, dove si convertì al cattolicesimo. Nel 1868 iniziò il noviziato fra i gesuiti e qualche anno dopo ricevette gli ordini. Fu attivo come sacerdote e predicatore a Londra, Oxford, Liverpool e Glasgow. Nel 1884, all'università di Dublino, ottenne la cattedra di letteratura greca. Le sue liriche uscirono solo nel 1918, postume. G. M. Hopkins si può considerare uno dei poeti più audacemente sperimentali della letteratura anglosassone.

Maurizio Clementi

Maurizio Clementi (1964) è docente, traduttore e poeta. Con Identità ha vinto il Premio Camaiore-Proposta nel 1998 e con Il giglio nel dirupo il Premio Selezione Viareggio nel 2000. Nel 2002 con M. Cucchi, R. Roversi e P. Perilli ha curato l’antologia Dieci poeti italiani. Suoi testi sono apparsi in varie pubblicazioni fra cui «Nazione indiana», «Atelier», «Yale Italian Poetry». Ha pubblicato studi su Dante, Shakespeare, il Novecento italiano, Leopardi, tra cui L’inesausto grembo. La poesia dell’ultimo Leopardi (2018), e Le matrici della natura. Tredici quesiti su letteratura e realtà (2021). Nel 2014, per questo editore, ha curato e tradotto una selezione di poesie di G.M. Hopkins (Selected poems); ha inoltre tradotto anche da Gibran, Baudelaire, Quevedo, Donne.

Recensioni

Libri della stessa collana

JOB06914RABONI_COP
Davide Cortese
Il volto indigeno
12,00 €
JOB06914RABONI_COP
Vito Plumari
Margini occasionali
15,00 €
JOB0023BORTOLUSSI_Copia di COP
Stefano Bortolussi
Esilienze
12,00 €
JOB01223CESCON_COVER WEB
Roberto Cescon
Natura
14,00 €
JOB00023NERI_Copia di COP
Giampiero Neri
Un difficile viaggio
16,00 €
JOB0023FUNGI_Copia di COP
Giovanna Fungi
Sono piena di parole
16,00 €
N-eide
Maurizio Clementi
N-eide
11,00 €
Primo piano increspato
Emilia Barbato
Primo piano increspato
11,00 €
Solo un colombo azzurro
Anna Maria Di Brina
Solo un colombo azzurro
14,00 €