Le migliori voci della nuova poesia italiana

Le migliori voci della nuova poesia italiana

Pietro Berra
Pietro Berra
Notizie sulla famiglia
10,00 €
10,00 €

Pietro Berra possiede un tono, una sobrietà, l’impronta di una fierezza espressiva così netta, che non parrebbe un poeta ancora giovane. Va anche detto che se il carattere deciso e concreto, che troviamo in queste sue Notizie sulla famiglia, era già ben presente nelle sue uscite d’esordio, la sua maturazione è avvenuta gradualmente, così come la sua autonomia, qui sicura, pur nel riferimento esplicito a Giampiero Neri, che d’altra parte compare nel testo anche come personaggio.

Si può dire che le tre sezioni del libro agiscano – pur nella coerenza interna e nella riconoscibilità del tono – su due linee diverse: la prima si muove nella ricognizione di un passato remoto, remotissimo, che precede addirittura la nascita dell’autore; la seconda, più lirica, più asciutta e tesa, si condensa su esperienze di memoria, dolore e “ricerca esistenziale”.

Nell’insieme sorprende, comunque, la potenza della memoria, il suo dominio, la necessità di scavo e di arretramento che questo poeta avido di storie e movimenti narrativi riesce a cogliere addentrandosi nei territori delle proprie origini. Ma non è solo o tanto delle sue radici che si tratta, della storia personale del poeta, quanto della possibilità che riesce a offrirci di ricostruire frammenti del volto di un’epoca. Un’epoca che pure ci appare quasi sprofondata oltre un orizzonte senza più tempo, e forse ansiosamente cercata proprio per la sua ormai risolta vicissitudine.

Dunque, Berra ama percorrere a ritroso la propria strada, mescolando passione e memoria familiare nel controllo di una scrittura sempre vicinissima alla prosa, che a volte passa il confine del verso e si realizza in brevissimi componimenti in prosa. Come spesso accade ai veri poeti, Berra non enuncia i grandi temi – amore e strazio, morte e storia, tempo che muta il mondo – ma li introduce nei risvolti animati dei dettagli, nell’opacità sensibile delle nostre provvisorie esistenze e delle loro fasi, liete, dolorose o semplicemente indifferenti che siano.

Acquista su

ISBN 9788883360176
Prezzo: 10,00 €
Formato: cm 11,5x21
Anno: 2008
Numero Collana: 17
Pagine: 84
Pietro Berra

Pietro Berra è nato nel 1975, vive in cima al monte di Brunate, sopra Como. Giornalista, prima di questa ha pubblicato tre raccolte di versi: Un giorno come l'ultimo (Dialogolibri, 1997), Poesie di lago e di mare (Lietocolle, 2003) e Poesie politiche (Luca Pensa Editore, 2005). Inoltre, la biografia di Giampiero Neri Il poeta architettonico (Dialogolibri, 2005), il racconto in versi Disfattista! (Lythos, 2002), il volume di storie e leggende Nel paese dei pescaluna e la raccolta di storie vere Sei frustate per una rapa, entrambi editi da Marna nel 2004. Ha curato il libro-inchiesta La scena immaginata. Storia di un teatro che non c’è (Nodolibri, 1999) e l’antologia Poeti intorno al Lario. Il lago di Como nei versi dei grandi autori del Novecento (Provincia di Como, 2007).

Recensioni

Libri della stessa collana

JOB0023BORTOLUSSI_Copia di COP
Stefano Bortolussi
Esilienze
12,00 €
JOB0023CESCON_Copia di COP
Roberto Cescon
Natura
14,00 €
JOB00023NERI_Copia di COP
Giampiero Neri
Un difficile viaggio
16,00 €
JOB0023FUNGI_Copia di COP
Giovanna Fungi
Sono piena di parole
16,00 €
N-eide
Maurizio Clementi
N-eide
11,00 €
Primo piano increspato
Emilia Barbato
Primo piano increspato
11,00 €
Solo un colombo azzurro
Anna Maria Di Brina
Solo un colombo azzurro
14,00 €
I decaloghi spezzati
Sebastiano Mondadori
I decaloghi spezzati
12,00 €
Chiedi a ogni goccia il mare
Antonella Sbuelz
Chiedi a ogni goccia il mare
14,00 €